Jogging sicuro: come proteggerti quando vai a correre da sola

Fare jogging è sicuramente un modo per tenersi in forma, praticando un allenamento leggero, che può anche essere considerato come un momento di relax e divertimento, se accompagnate da delle amiche. Il problema è che, nonostante le vostre buone intenzioni, fare jogging sicuro sta diventando sempre più difficile, dove il fenomeno della criminalità è da considerarsi dietro l’angolo. Quali sono, allora, i metodi migliori per sentirsi tranquilli quando si va a camminare o a correre, senza rischiare di incorrere in pericoli inaspettati e in malintenzionati pronti ad approfittare di un vostro momento di distrazione?

Fare jogging accompagnati e in luoghi sicuri

Per fare jogging sicuro si rende necessario seguire alcune regole che vi tengano lontane dai criminali. Sono soprattutto le donne le più soggette ad aggressioni e, aggirarsi da sole in un parco, con le cuffie alle orecchie, potrebbe essere un buon modo per un malintenzionato di attuare il suo piano criminale. Se siete solite correre o passeggiare nei parchi, non importa a quale ora stiate praticando il vostro allenamento, perché un parco rappresenta il luogo che più attrae la delinquenza. Ovviamente, dipende da caso a caso, ma, se sapete che in quello che frequentate abitualmente si aggirano spesso persone sospette, perché correre il rischio? Piuttosto, fatevi accompagnare da un amica o, meglio ancora, da un amico, che possa intimidire i malintenzionati, o dal vostro fidanzato.

Praticare jogging sicuro dipende, quindi, soprattutto dalla scelta del luogo, che può essere più o meno adatto a seconda della situazione. Sicuramente, sono sconsigliate tutte quelle zone isolate, dove sapete esserci scarso traffico e quindi una maggiore possibilità di essere aggrediti senza che nessuno se ne accorga. Cerca di allenarti, ove possibile, nelle strutture adibite al jogging e, in mancanza di queste, prediligi luoghi trafficati, anche una pista ciclabile va bene, nonostante possa risultare scomodo.

In qualunque caso, sarebbe meglio essere accompagnati da un’amica o un amico oppure organizzare direttamente un allenamento in gruppi da 3 o 4 persone. Questa soluzione è l’ideale per tenere alla larga i malintenzionati e rendere anche più piacevole il jogging, potendo, nel frattempo, scambiare quattro chiacchere.

Alcune accortezze per fare jogging sicuro

Se proprio vi trovate costrette ad allenarvi da sole, occorre munirsi di tutti gli strumenti necessari a praticare jogging sicuro. Ovvero, telefono cellulare – tra l’altro, se possedete uno smartphone, esistono alcune app utili ad andare in soccorso delle donne in caso di pericolo –, documenti d’identificazione e indossate abiti colorati e dei dettagli catarifrangenti per essere visti da lontano. Potrebbe essere utile portare con sé anche un fischietto o uno spray al peperoncino, in modo da sentirsi più sicure e avere uno strumento in grado di attirare l’attenzione.

Ovviamente, esistono alcune ore in cui è maggiormente consigliato praticare sport come jogging o running. Soprattutto in inverno, prestate attenzione al momento della giornata in cui cala il sole. Avvenendo diverse ore prima rispetto all’estate, sarebbe meglio andare a correre nel primo pomeriggio, in modo da non ritrovarsi fuori quando è già buio. Lo stesso vale in estate, in cui è sempre consigliato non fare jogging di sera o quando è già calato il sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *