Come imparare ad usare lo spray al peperoncino facendo pratica con uno spray innocuo

Se stavate pensando di acquistare uno spray al peperoncino per la vostra difesa personale, dovete prima sapere che imparare a usarlo non è così facile come potrebbe sembrare e, soprattutto, che se usato in modo illegale vi porta a rischiare delle condanne per il suo abuso. Per questo, prima di decidere di ricorrere allo spray, è bene imparare quando e come usarlo e potete farlo facendo pratica con uno spray innocuo.

Corsi che insegnano il corretto uso dello spray al peperoncino

Per imparare a usare lo spray al peperoncino, potete servirvi della versione caricata con un liquido innocuo e che, quindi, anche se spruzzato su un vostro amico, familiare o su voi stessi, non causerà nessuna lesione. Questo tipo di spray viene spesso fornito durante i corsi finalizzati a insegnare come usare la bomboletta antiaggressione, in modo da non farne un uso improprio e imparare ad adoperarla correttamente. La teoria non basta e, grazie a una bomboletta caricata con un liquido inerte, sarà possibile fare anche della pratica, che risulta indispensabile per imparare al meglio come spruzzare il gas, che direzione fargli prendere e se lo stiamo facendo nel modo giusto.

Come sfruttare al meglio lo spray urticante

Per sfruttare al meglio le caratteristiche dello spray al peperoncino occorre, prima di tutto, averlo sempre a portata di mano. È inutile portarlo con sé se poi ci mettiamo dei minuti a cercarlo nella borsa. In quell’arco di tempo, il malintenzionato potrebbe facilmente compiere la sua azione criminale e ferirci, rendendo, così, la nostra arma di difesa del tutto inutile. Quando decidete di uscire di casa con lo spray antiaggressione, portatelo in tasca o in un posto facilmente accessibile. Esistono moltissime versioni di questo spray e in commercio ce ne sono delle dimensioni più mignon, adatte proprio a non dare nell’occhio.

Questo non significa, però, che dovete aggirarvi con uno spray al peperoncino in bella vista: se l’aggressore si accorgesse che ne possedete uno, cercherebbe sicuramente di sottrarvelo, usandolo, magari, contro di voi. Il risultato sarebbe che otterreste l’effetto opposto di quello desiderato. I corsi vi insegnano anche questi aspetti, ad essere rapidi nei movimenti e a mantenere la calma durante un’aggressione.

Inoltre, lo spray irritante deve essere usato a una certa distanza (di solito un metro), per evitare di causare danni peggiori di quelli descritti, rischiando di essere chiamati in causa. Sarebbe il colmo perdere una sentenza contro il proprio aggressore perché avete usato male lo spray, non trovate? Questo è un altro dei motivi per cui è sempre utile fare prima una certa pratica, usando, appunto, una bomboletta dal getto innocuo, cercando di capire quali effetti potrebbe avere se sostituito con uno urticante.

Allenarsi con uno spray dal getto innocuo

Potete allenarvi anche a casa, chiedendo a qualcuno di fare da “cavia” assicurandolo che non lo colpirete con il vero spray al peperoncino, ma con uno che simula il suo getto, ma non gli effetti. È sempre consigliato, però, affidarsi a dei corsi professionali, grazie ai quali potrete imparare molti altri segreti sull’uso e l’abuso dello spray antiaggressione e diventare dei veri professionisti!

One thought on “Come imparare ad usare lo spray al peperoncino facendo pratica con uno spray innocuo

  1. se per caso usate male lo spray potete perdere la causa..con il cane che ti morde se va bene ..perche un cane puo anche uccidere…e il diritto dell’autodifesa…uno non puo calcolare la distanza..se compra uno spray e possibile che il cane gli faccia paura e umanamente in quel momento calcolare se è a 4 metri o due metri…tra una cane che ti punta ..lupo o altro vorrei sapere la differenza da una pistola ..anche la pistola ti ammazza o fruisce come il cane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *